lunedì 22 novembre 2010

Inverno 2011:è Vintage


Premessa:I trend stagionali non sono dogmi assoluti: vanno filtrati (e all’occorrenza snobbati), nel rispetto della propria silhouette e dei colori personali (pelle/occhi/capelli), per evitare un odioso effetto boomerang a livello estetico.Fortunatamente da qualche anno a questa parte,le proposte proibitive e proibite(non siamo tutte figlie di Paperon de Paperoni) di stilisti vari sono state surclassate da una "nuova" tendenza che sta rivoluzionando la moda e non solo:si tratta del fenomeno vintage che abbraccia moda, oggetti, design, musica e stylelife, ed è alla portata di tutti.

Tralasciando le varie collezioni e i vari total look di cui è impregnato il web,io scelgo la strada della reinterpretazione personale e,come sempre,del buon gusto..quindi via libera ad abiti ed accessori vintage mixati però con capi moderni per evitare l'effetto "oggi mi vesto da Sofia Loren",ricordando che il vero vintage è quello rispolverato dal'armadio di nonna,mamma,zia e via dicendo..(lo dico con gli occhi luccicanti dopo aver ricevuto in regalo una splendida cintura direttamente dai 70's),e poi,vogliamo mettere l'orgoglio che si prova nell'indossare un capo che ha fatto e continua a fare la storia?


Per quanto riguarda le tanto amate scarpe,mi permetto di consigliare "Vintage Shoes",il libro sulle scarpe vintage in cui Caroline Cox mette in scena la calzatura in ogni sua forma, dagli inizi del Ventesimo secolo ai nostri giorni, in un interessante excursus tra i capolavori di stile ed eleganza creati da grandi maestri del passato e non solo.Ogni modello è ben catalogato, illustrato e accompagnato da riferimenti al tempo in cui è stato realizzato, con un’attenta analisi della vita femminile del periodo. Insomma il risultato è un’enciclopedia della società femminile raccontata attraverso l’evoluzione delle scarpe.











Cerca abbigliamento vintage su shopcentrics!

Nessun commento:

Posta un commento